Avvisi cicloturismo

COVID-19: Sospensione attività

Cari amici e cari soci di Fiab Milano CICLOBBY,

in relazione alla grave emergenza sanitaria in atto per l'epidemia di Covid-19 (cd. Coronavirus), riteniamo che – anche per senso civico e di responsabilità – tocchi a ciascuno fare la propria parte per prevenire e rallentare la diffusione del contagio.

Per questi motivi, adottando responsabilmente comportamenti il più possibile rigorosi ed in ottemperanza alle norme del Decreto Presidente del Consiglio dei Ministri emanato l'8 marzo 2020, l'associazione Fiab Milano CICLOBBY si uniforma con effetto immediato alle disposizioni in vigore e attualmente prorogate sino al 13 aprile 2020.

Pertanto, stante quanto sopra ed in adempimento di quanto prescritto in particolare dall'articolo 1 commi a), g), q) del citato DPCM, Fiab Milano CICLOBBY comunica:

  • l'annullamento dell'Assemblea annuale dei Soci, già convocata per l'approvazione del bilancio ed il rinnovo delle cariche sociali per il prossimo sabato 14 marzo 2020. L'Assemblea dei Soci si intende pertanto rinviata, per i medesimi adempimenti, a data che sarà oggetto di successiva comunicazione non appena ciò sarà consentito dalle disposizioni di salute pubblica;
  • l'annullamento di tutte le attività sociali previste, anche in sede, nel periodo considerato;
  • l'annullamento di tutte le attività cicloturistiche previste nel periodo considerato.

Per le stesse ragioni, al momento la sede sarà chiusa al pubblico, ma rimarrà in attività in modalità smartbike: aperta a richieste e informazioni via telefono e via email nei giorni di martedì, mercoledì e venerdì dalle 16.00 alle 19.00.

Fiab Milano CICLOBBY invita i propri soci ad adottare anche individualmente comportamenti responsabili, seguendo tutte le misure di precauzione richieste dalle Autorità per contrastare la diffusione del contagio.

https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/08/20A01522/sg

http://www.governo.it/it/articolo/firmato-il-dpcm-9-marzo-2020/14276

per FIAB Milano Ciclobby
Guia Biscaro
presidente

Milano, 10 marzo 2020


sabato 2 maggio 2020

Cicloturismo | pianura  | | | km 50 | 60% sterrato

Da Crema a Cremona pedalando sull’acqua

Termine iscrizione: venerdì 1 maggio 2020 ore 20:00
Copertina

Percorso naturalistico lungo i navigli cremonesi, alla scoperta delle campagne irrigue e del nodo idrico della “Tomba Morta”, un ingegnoso impianto che regola le acque di 13 canali.
Dalla città di Crema seguiamo il canale Vacchelli sino a raggiungere l’imponente nodo idrico della “Tomba Morta”, per proseguire poi lungo le alzaie di diversi navigli che ci conducono a Cremona pedalando tra differenti paesaggi antropici e naturali.

Itinerario

Crema, Salvirola, Genivolta, Casalbuttano, Cremona.

Orari

Ritrovo Mi Porta Garibaldi Passante.
Partenza in treno con arrivo a Stazione ferroviaria di Crema.
Rientro in treno da Stazione ferroviaria di Cremona con arrivo a Mi Porta Garibaldi Passante.

Caratteristiche tecniche

Giro prevalentemente in pianura, medio-facile: il livello ideale dopo 4 o 5 gite
Mezzi utilizzati: Treno | Bici
Lunghezza: km 50
Sterrato: 60%
Velocità media: 18 km/h

Pendenze

Pianura: 100%
Collina: 0%
Montagna: 0%

Bici consigliate

Mountain bike
Ibrida/cicloturismo

Costi

Assicurazioni - soci: 1 euro, non soci: 5 euro

Ristoro

Al sacco

Note

La guida Luigi Reolon vi attende alla stazione di Treviglio per prendere con voi il treno per Crema. Di conseguenza, a Milano Porta Garibaldi dovrete salire sul treno indicato in partenza senza attendermi. In caso di pioggia la gita sarà annullata.

Collegamenti esterni

Lingue parlate dagli organizzatori

Organizzatori

Iscriviti/Info

Commenti

Orari Sede

Mart-Ven 17.00 - 19.00
Sabato 10:30 - 12:00
(festività escluse)
+39 02 69311624
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.